Info Comune di Buccheri
Tel +39 0931.880359  0931.1969060

Edizioni precedenti  2003|2004|2006|2007|2008|2009|2010|2011|2012|2013

 
Home
Introduzione
Artisti

Programma/Spettacoli
1
6 agosto 2014

17 agosto 2014

Organizzazione
Contatti
News
link
Rassegna Stampa
Servizi
Ricettività
Photogallery
 
note legali
info@medfest.it  ufficiostampa@medfest.it

 

 

 
MedFest 2014
Due giorni nel Medioevo
 


XIX MEDFEST BUCCHERI
17 Agosto 2014
Programma della giornata

 Scalinata di Sant’Antonio, ore 18,00: Apertura del XIX MedFest con il tradizionale Corteo Storico che partirà dalla suggestiva scalinata della Chiesa di Sant’Antonio e sfilerà per le vie del centro storico (a cura delle Associazioni Culturali “Tamburi di Buccheri”, “Madrigale”, “Sicula Aragonense” di Randazzo e “Milites Trinacriae).

 Ore 19,00 :Aperturta delle botteghe, delle taverne, del mercato artigianale e degli spazi teatrali (Via Castello, Piazza Fratti, Via Cosentino, Via Torino, Via Manin).

 Progetto “Il Medioevo nella Sicilia Orientale”: il Comune di Buccheri si è gemellato con il Comune di Randazzo per uno scambio culturale che pone le basi per uno sviluppo delle manifestazioni con tematica medievale in Sicilia.

 Scalinata di San Antonio

 Ore 21,00: ALCHIMIA: spettacolo di acrobazia aerea ispirato al mistero delle ricerche alchemiche medievali a cura dei “Materiaviva Performance” (Durata: 50 min).

 Ore 22,00: VISIONI MEDIEVALI IN 3D: spettacolo di video–mapping, musica e percursioni a cura di Elisa e Sonia Nieli, con la partecipazione dell’Associazione “Tamburi di Buccheri” (Durata: 15 min; 2a replica alle ore 23,45).

 Ore 22,45: ALCHIMIA a cura dei “Materiaviva Performance” (Durata: 50 min).

 Palazzo Cosentino (lato sx Chiesa di Sant’Antonio)

Ore 21,00: Spettacolo di musica celtica con gli HAR LINDAIR (Durata: 30 minuti, lo spettacolo proseguirà alle   ore 22,15 in Piazza Fratti).

Ore 22,30: AGNI ATTAM: sperimentazioni di fuoco e musica, di ombre e luci, di suoni e movimenti, a cura di Tommaso Valentini (Durata: 30 min, con una replica alle ore 23,30).

Ore 23,00: Spettacolo di giullareria a cura dell’Ass. “La Giostra del Gufo”.

Piazza Roma

 Ore 19,00: sfilata ed esibizione dei gruppi del Corteo Storico, con dimostrazione di scherma medievale a cura dellAssociazione “Milites Trinacriae”(Durata: 20 min, con una replica alle ore 21,30 a Piazza Fratti).

 Ore 21,30­: contaminazioni mediterranee a cura del gruppo musicale

“ISHTAR” (Durata: 50 min).

 Ore 22,30: Sulle orme dei menestrelli medievali Spettacolo musicale a cura della Band delle Tarante.

 Ore 24,15: esibizione dell’Ass. “Tamburi di Buccheri”.

 Piazza Fratti

 Ore 21,30: dimostrazione di scherma medievale a cura dell’Associazione “Milites Trinacriae” (Durata: 20 min).

 Ore 22,15: concerto  di musica celtica con gli HAR LINDAIR.

(Durata: 30 minuti)

Ore 23,15: dimostrazioni sonore a cura dei TAMBURI DI BUCCHERI

(Durata: 15 minuti)

 Ore 23,30: concerto degli AGRICANTUS che presenteranno il loro ultimo album “Turnari”(Durata: 1 h)

 Ore 24,30: spettacolo pirotecnico di chiusura della XIX ed. del MedFest a cura della ditta “F.lli Trebbia” di Militello Val di Catania.

 Belvedere“Castello”:accampamento medievale a cura dell’ Associazione “Milites Trinacriae”

Rievocazione scenica di un banchetto medievale e degustazioni a cura del gruppo “Cena Medievale Sicilia”. Per prenotare la cena tel. 3490621116.

 Nel sagrato della Chiesa di Santa Maria Maddalena, giochi e lazzi il “Medioevo dei Piccoli”. All’interno della chiesa: mostra di paramenti sacri. (il tutto a cura dell’Associazione Madrigale.

  Per le vie del Borgo intervento poetico a cura di Sicilia Punto Poesia: "Dai poeti arabi di Sicilia alla Scuola di Federico II".

 All’interno del Borgo sarà possibile visitare:

- Botteghe artistiche
- Spazi e stand gastronomici
- Botteghe artigiane

 

Punto di incontro di culture e civiltà. Unione mistica di religioni,
riti e leggende.
Alchimia di lingue,
colori, ritmi e suoni.
Tutto questo fu
il medioevo siciliano:
ventre del Mediterraneo
e ancora più su,
fino ai Longobardi e ai Normanni.
Oggi potremmo definirle
prove tecniche di globalizzazione,
in un mondo
(quello medioevale)
che nel Mediterraneo
aveva il suo centro,
e nella Sicilia
il suo ombellico
.

 

Scarica il programma
del Medfest 2014