Info Comune di Buccheri Tel +39 0931.880359  0931.1969060

Ed. precedenti  2003|2004|2006|2007|2008|2009|2010|2011

Home
Introduzione

Peccato e Castità

Artisti

Programma/Spettacoli
17 agosto 2012
18 agosto 2012
19 agosto 201
2

Organizzazione
Contatti
News
link
Rassegna Stampa
Servizi
Ricettività
Photogallery
 
info@medfest.it  ufficiostampa@medfest.it
 


"Peccato e Castità"
 

La tematica della XVII- edizione che padroneggia le giornate del Med-Fest è il dilemma", il conflitto tra "Castità e peccato" essendo ancestralmente lotta e tormento di tutti i popoli di ogni tempo, di ogni razza. Intercalare tali argomenti nella frenetica e nota festa che trasforma Buccheri in una incandescente realtà vissuta tra cultura, cucina e spettacolarizzazione proposta con banchetti, musici, giullari, acrobati e saltimbanchi, fa del piccolo borgo montano una fucina dove ordine e disordine, ragione e follia confondono e contaminano le conoscenze ed i sensi dei visitatori avvolgendo tutti in un viaggio a ritroso nel tempo, regalando un'atmosfera medievale dai contorni torbidi, inquieti.
"Castità" intesa come una virtù, una astensione agli eccessi, castità in opposizione al vizio, al peccato. Ma superando lo stadio primario e naturale il MedFest, travolge ed anche il "peccato" assume un aspetto lecito, il peccato dell'assaggiare ogni cibo, il peccato di tracannare nettari e bevande, la lussuria di identificarsi in danzatrici adonee e corpulenti, il desiderio di sfiorare o guardare danzatori unti di fluttuanti oli e profumi, ed invidiare che con l'eleganza di un volatile scorazza su alti trampoli. Piazza Antonio Fratti come un alveare colmo di miele attira a se innumerevoli visitatori, le pendici del Monte Tereo come un grande letto appoggia a se migliaia di corpi stanchi che reclamano riposo. Le piazze e le vie contano i passi di un esercito errante nel nome di dio "Divertimento" che progenitore di sua maestà il "Peccato" incita la sconfitta del *"Casto" per cedere il posto all' antagonista eterno.
I ritmi incalzano e la notte procede, ma al contempo è un casto peccato, perché il disordine è ordinato. perché l'equilibrio ha un attimo di grande successo lungo 16 anni. E come l'inferno salgono dalla costa di "Goso" fuoco e fiamme guidate dalle mani sapienti
dei migliori pirotecnici campioni del mondo. Non c'è redenzione,
non esiste scampo il Med-Fest tra ,.Castità e peccato,' è pronto........e preparato...

 

Il Direttore artistico
Maria Liliana Nigro

 

Punto di incontro di culture e civiltà. Unione mistica di religioni,
riti e leggende.
Alchimia di lingue,
colori, ritmi e suoni.
Tutto questo fu
il medioevo siciliano:
ventre del Mediterraneo
e ancora più su,
fino ai Longobardi e ai Normanni.
Oggi potremmo definirle
prove tecniche di globalizzazione,
in un mondo
(quello medioevale)
che nel Mediterraneo
aveva il suo centro,
e nella Sicilia
il suo ombellico
.

© Copyright 2003/13 Comune di Buccheri. All rights reserved.

Realizzazione Art